Principali contenuti

Tra i principali contenuti del CIS Ventotene si segnala che:

  1. il recupero, la valorizzazione e la rifunzionalizzazione dell’Ex carcere borbonico sono effettuati per il riutilizzo dell’intero complesso con finalità prevalentemente culturali e di alta formazione (art.1)
  2. è prevista la costituzione di un tavolo istituzionale permanente composto dai rappresentanti delle Parti e presieduto dal sottosegretario di Stato alla PCM con il compito, tra l’altro di approvare eventuali successivi affinamenti del programma valutare l'andamento delle attività, di verificare bimestralmente lo stato di attuazione (art.5)
  3. INVITALIA svolge le funzioni di “soggetto attuatore” definito quale soggetto responsabile dell’attuazione degli interventi del programma (art.1.1.k) che in particolare
    • Cura la fase di progettazione e di realizzazione degli interventi
    • Svolge le funzioni di centrale di committenza
    • Fornisce supporto ai sottoscrittori per le attività di competenza
  4. per coprire gli oneri derivanti dalla funzione di soggetto attuatore, INVITALIA stipula un accordo operativo con il MiBACT (art.9)
  5. il progetto integrato di recupero, valorizzazione e rifunzionalizzazione dell’Ex carcere borbonico è articolato in tre fasi, (art.2):

* Fase 1: successiva all’Accordo Operativo con il MiBACT: raccolta di documentazione disponibile in situ, attuazione dei primi interventi di “messa in sicurezza”, esecuzione dei rilievi propedeutici alla realizzazione dello Studio di fattibilità.

* Fase 2: attuazione del ciclo progettuale di tutti gli interventi necessari per la realizzazione dell’oggetto del CIS

* Fase 3: affidamento e monitoraggio degli appalti di esecuzione delle opere progettate nella fase 2, fino al completamento dei lavori.

  1. è prevista la nomina del Responsabile Unico del Contratto (RUC) che coordina il processo complessivo di attuazione del CIS (Art. 7)
  2. gli obiettivi ed i risultati del CIS dovranno essere ampiamente pubblicizzati, sulla base di un Piano di Comunicazione, approvato dal Tavolo. (art.18)
Torna all'inizio del contenuto